Alle radici dell'Europa - Con le nostre mani, ma con la Tua forza - Comune di Nova Milanese

Vai ai contenuti principali
Sito del Comune di Nova Milanese
 
Sei in: Nova Milanese » Novità » Alle radici dell'Europa - Con le nostre mani, ma con la Tua forza  

Alle radici dell'Europa - Con le nostre mani, ma con la Tua forza

Le opere nella tradizione monastica benedettina

Figure-benedettine

L'Associazione Culturale Felicita Merati presenta la mostra Alle radici dell'Europa - Con le nostre mani, ma con la Tua forza - Le opere nella tradizione monastica benedettina, nello spazio espositivo della Sala Gio.I.A. in Piazza Gio.I.A., dal 17 settembre al 02 ottobre 2011.

 

Dopo il grande successo riscosso l’anno scorso con l’allestimento della mostra Non muoio neanche se mi ammazzano - L’avventura umana di Guareschi, l’Associazione Culturale Felicita Merati prosegue nel suo percorso di sensibilizzazione culturale, portando a Nova Milanese nello spazio espositivo di Piazza Gioia, la mostra Con le nostre mani, ma con la tua forza. Le opere nella tradizione monastica benedettina.

La mostra è stata realizzata dai Monaci della Cascinazza di Milano in collaborazione con la Fondazione per la Sussidiarietà, ed è una grande occasione per ripercorrere la storia e le tracce d’Europa anche sul territorio Brianzolo, approfondendo il tema delle radici dell’Europa e di ciò che caratterizza la tradizione della Brianza: il lavoro e le opere.

L’entusiasmo con cui i volontari che lo scorso anno si sono adoperati per la realizzazione della mostra su Guareschi hanno accolto la proposta ci ha mostrato ancora una volta come la gente sia viva ed assetata di iniziative culturali.

Quest’anno abbiamo deciso di approfondire il tema delle radici dell’Europa e delle caratteristiche uniche del nostro territorio della Brianza: il lavoro e le opere.

 

Sarebbe sbagliato credere che la Mostra Con le nostre mani, ma con la Tua forza sia semplicemente un percorso ideato da cattolici per i cattolici, perché i contenuti esposti nei pannelli delle sei sezioni riguardano  diversi ambiti in cui si dipana la vita di ognuno di noi. È per tutti dunque l’invito a riflettere e a confrontarsi con le linee guida della missione benedettina: la rivalutazione del lavoro “delle proprie mani”,  la lotta contro l’egoismo dei ricchi e l’individualismo dei potenti, il valore fraterno dell’accoglienza ed il rifiuto delle persecuzioni di ogni tipo, il generare e il diffondere cultura a piene mani vivendo in comunione, nella pace e nella libertà.

Ancora una volta l’Associazione Culturale Felicita Merati ha centrato l’obiettivo di promuovere nel nostro territorio un percorso culturale molto interessante che ci provoca e ci fa discutere indicandoci una strada!

In un periodo difficile per la realizzazione di proposte culturali l’Amministrazione  ringrazia chi con noi ha sostenuto questo Progetto e siamo grati agli amici dell’Associazione, volontari disponibili che ci aiuteranno ad immergerci nell’esperienza benedettina con visite guidate: sarà per tutti l’occasione di fermarci un attimo, fra i mille impegni delle nostre frenetiche giornate, per interrogarci verso dove sta andando la nostra vita.

L'Assessore alla Cultura Rosaria Longoni

 

Nella parte sottostante in allegato il comunicato stampa e la locandina con tutti gli eventi correlati.