Programma del Piano Nazionale Sicurezza Stradale - Comune di Nova Milanese

Vai ai contenuti principali
Sito del Comune di Nova Milanese
 
Sei in: Nova Milanese » Comunicazioni » Programma del Piano Nazionale Sicurezza Stradale  

Programma del Piano Nazionale Sicurezza Stradale

 

Cofinanziato con fondi Ministeriali dalla:

Immagine-1

 

 

 

 

Programma del Piano Nazionale Sicurezza Stradale 2013-2014

Regione Lombardia, con Decreto di Giunta Regionale numero IX/2879 del 29 dicembre 2011  ha varato il quarto e quinto Programma del Piano Nazionale Sicurezza Stradale per cofinanziare progetti degli enti locali sul territorio.

Con decreto numero 10705 del 23 novembre 2012 , sono stati approvati (con assegnazione del relativo cofinanziamento) i progetti ammessi. A seguito della mancata partecipazione di alcuni Enti al predetto Piano, Regione Lombardia ha avviato una nuova fase della procedura concertata per l’attuazione del quarto e quinto Piano Nazionale Sicurezza Stradale (PNSS) al fine di allocare le rimanenti risorse pari a € 4.900.999,36 per il completamento del Piano.

Il Comune di Nova Milanese è stato individuato tra i 14 tra comuni e provincie che possono partecipare alla seconda fase della procedura concordata in quanto fra quelli non compresi nel precedente decreto e che presentano il costo sociale più elevato in riferimento ai dati dell’incidentalità del triennio 2007, 2008, 2009.

L'Amministrazione Comunale, sensibile a queste problematiche, ha manifestato con proprio atto numero 144 del 25 settembre 2013 la volontà di partecipare alla procedura regionale.

Il Settore Lavori Pubblici, sulla base delle analisi dei dati della incidentalità ISTAT 2009/2011 e della Polizia Locale 2011/2013, ha redatto uno studio di fattibilità per interventi di tipologia A. e di tipologia B.

Regione Lombardia, in attuazione alla Decreto di Giunta Regionale numero IX/2879 del 29 dicembre 2011, ha approvato, con proprio decreto numero 11091 del 28 novembre 2013, gli interventi di cui sopra, riconoscendo al Comune di Nova Milanese un cofinanziamento di € 350.000,00 a fronte di un finanziamento comunale di ulteriori € 350.000,00.

Gli interventi approvati sono stati appaltati nel mese di ottobre 2014. L’inizio dei lavori è previsto per la primavera 2015 , l’ultimazione dei lavori è prevista per l’autunno 2015.

Gli interventi approvati riguardano la riduzione dei rischi da incidentalità nei seguenti 7 ambiti:

  • Ambito numero 1 - Via Moro (tratto tra Via Saragat e Via Grandi) e  intersezione con la Via Assunta;
  • Ambito numero 2 - Via Italia;
  • Ambito numero 3 - Intersezione tra Via Locatelli (ex strada statale 527 bustese) e Via Como;
  • Ambito numero 4 - Intersezione tra Via Locatelli (ex strada statale 527 bustese) e Via Favaron e attraversamento pedonale sfalsato;
  • Ambito numero 5 - Intersezione con rotatoria tra Via Locatelli (ex strada statale 527 bustese) - Via Sarajevo e Via Marx;
  • Ambito numero 6 - Attraversamento pedonale sfalsato in corrispondenza della intersezione tra Via Locatelli (ex strada statale 527 bustese) e Via Padova e Matteotti;
  • Ambito numero 7 - Tratto antistante i complessi scolastico sportivo e religioso di Via Venezia.

 

Il piano è costituito dai seguenti elaborati grafici: